img0022

facebook
instagram
linkedin
whatsapp

Il pagamento della consulenza, degli itinerari, della stesura di itinerari personalizzati in base alle proprie esigenze o del diario di viaggio, è possibile tramite bonifico bancario, conto Paypal o Satispay. Verrà richiesto un acconto in base al tipo di lavoro svolto. Ricordo che nel caso di prenotazione di viaggi complessi (superiori ai 1500 € di valore) l’intero importo di consulenza sarà stornato dal totale del viaggio.

Viaggi e Gite con Laura

 

Blog di Viaggi e Consulenza

Professionalità e passione per i viaggi


facebook
instagram
linkedin
whatsapp

P.IVA: 03917040135 -  Viaggi e gite con Laura -  info@viaggiegiteconlaura.com

COOKIE POLICY

Blog

Ah, sì, non te l’ho detto… questo sito è nato come un blog, per raccontare i miei viaggi e le possibili mete future.

L’attività del blog ha avuto una pausa dovuta alla grande avventura iniziata con la nascita di mia figlia Lucilla ma, adesso che è cresciuta e ha iniziato ad assaporare anche lei la bellezza dei viaggi, ho deciso di tramutare la passione in una professione.

    Tripadvisor... Utile?

    05/12/2014 00:00

    Laura

    Attualità e Notizie, tripadvisor, recensioni,

    Tripadvisor... Utile?

    Siete arrivati a destinazione e state cercando un ristorante... Quale però? La città è nuova, non siete mai stati qui, come fate ad indirizzarvi su do

    Siete arrivati a destinazione e state cercando un ristorante... Quale però? La città è nuova, non siete mai stati qui, come fate ad indirizzarvi su dove andare? Ma certo... TripAdvisor...

    Sembra stupido ricordarlo, ma TripAdvisor è il primo portale di recensioni dove trovare risposte ai propri dubbi o foto di una determinata destinazione. Ma sarà veramente utile e veritiero ciò che si legge? Non lo nascondo, spesso l'ho usato per guardare foto di destinazioni da me ambite, di hotel, di ristoranti. Quello che però talvolta mi chiedo è... "Sarà tutto vero?". Anche io in passato ho scritto le mie impressioni, cercando di essere il più esauriente possibile.

    Nel web ci sono milioni di persone che ogni giorno scrivono recensioni su hotel, villaggi eccetera. Persone con gusti diversi, aspettative diverse. Fare di tutta l'erba un fascio è sempre molto difficile. Le opinioni nettamente negative mi fanno pensare che sia meglio passare oltre, quelle positive che sia opportuno soffermarsi. Spesso e volentieri però capita di trovare opinioni davvero discordanti e foto che non sembrano descrivere lo stesso posto. Qui arriva la difficoltà. Cosa mi posso aspettare? Con che criterio posso scegliere?

    Mi è capitato di andare in Turchia qualche anno fa... Viaggio prenotato, felicità al  massimo, voglia di partire immensa. La mia prima vacanza in villaggio  - per provare l'ebbrezza del dolce far niente e per essere una volta servita e riverita - con molta indecisione sulle cose da fare una volta "rinchiusa" in uno spazio delimitato... Prima di partire, guardo le recensioni, per curiosità... Aiuto, mi spavento. Terrore allo stato puro. Le foto non sono male, ma le frasi scritte dal popolo dei viaggiatori mi fanno venire la pelle d'oca. "Pazienza", mi dico io. Ormai è fatta, devo solo preparare la valigia e sperare che tutto vada per il verso giusto. Arrivata a destinazione, in questo villaggio nella zona di  Izmir (Smirne), mi trovo piacevolmente sorpresa. E' tutto fantastico, dalla location alla struttura, al cibo. La camera è davvero bella, il mare sublime, le possibilità di escursioni davvero tante. Una vacanza itinerante nonostante la "sedentarietà" del villaggio. Ed è da questa vacanza che ho iniziato a vedere le recensioni come qualcosa di cui tener conto, ma non troppo.

    Il turista che pretende cibo italiano all'estero, come può darti un giudizio positivo sulla ristorazione? Chi è abituato a vivere in grandi spazi, come può giudicare in modo positivo una camera accogliente ma non troppo grande? Siamo troppo diversi, con esigenze talvolta anche bizzarre. E' troppo difficile farsi un'idea sulle opinioni altrui.

    Mi è capitato anche di leggere giudizi ultra negativi solamente perché il proprietario dell'hotel non fosse simpatico agli altri albergatori. Nella giungla del web troviamo anche questo.

    Sui ristoranti stesso discorso. A volte le recensioni sono basate sulla vecchia gestione, quindi non sono più attendibili. Bisognerebbe passare un intero pomeriggio a leggere tutto, a confrontare le idee, scrivendo a chi ci è stato, chiedendo delucidazioni.

    Alcuni hotel e ristoranti addirittura, cancellano le recensioni negative o replicano difendendosi a spada tratta. Qui la faccenda puzza un po', direi. Poi vengono gli hotel che cambiano nome quasi ogni anno, lasciando spaesato il lettore. E quelli che si autorecensiscono sotto falso nome?

    TripAdvisor sì o no? Dipende. Bisogna saper distinguere la realtà dalla fantasia. Io preferisco documentarmi con chi ha vissuto davvero un luogo, con persone esperte. O provare il tutto sulla mia pelle per poter dare un giudizio completo! E il web fa da integrazione, solo in un secondo momento.

    Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder